Chi sono

La mia formazione professionale ha investito e intrecciato negli anni lo studio e l'approfondimento delle due grandi passioni della mia vita: la psicologia e la musica.

Dopo essermi laureata con lode presso l'università Vita-Salute di Milano in Psicologia Clinica nel 2011, nel 2012 ho conseguito il diploma di Pianoforte Principale presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado. La spinta a unire le due grandi passioni della mia vita, insieme alla convinzione che il rapporto tra musica e psiche sia profondo ed estremamente potente, mi ha portato a formarmi anche come musicoterapeuta, acquisendo il diploma in Terapeutica Musicale presso la Civica Scuola di Musica di Claudio Abbado e collaborando con la Cooperativa Esagramma di Milano.

Nel 2016 mi sono specializzata in Psicoterapia Psicoanalitica dell'Adolescente e del Giovane Adulto presso la scuola ARPAd Minotauro di Milano.

Ho collaborato per diversi anni con l'Ambulatorio Adolescenti dell'ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda come psicologa psicoterapeuta e come borsista di ricerca nell'ambito del Progetto Europeo MILESTONE “Managing the Link and Strenghtening Transition from Child to Adult Mental Health Care”, oltre che come operatrice presso la Comunità Terapeutica per Adolescenti “I Delfini”, dove mi sono occupata di gravi patologie psichiatriche e acuzie in adolescenza. Ho lavorato inoltre come Dirigente Psicologa nella disciplina di Psicoterapia presso l'Unità Operativa di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza dell'ASST Valle Olona nell'ambito del progetto “Interventi integrati nell'urgenza psicopatologica in adolescenza”, svolgendo valutazioni e prese in carico di pazienti adolescenti e delle loro famiglie.

Attualmente collaboro come psicoterapeuta presso la Cooperativa Solidare, di cui sono socia e dove mi occupo della presa in carico psicoterapeutica di pazienti adolescenti, giovani adulti e adulti. Svolgo attività clinica con pazienti adolescenti e adulti nel mio studio privato in Via San Michele del Carso, 5 a Milano. Sono socia del centro studi Inconscio e Civiltà.

Lo studio del pianoforte ha estremamente condizionato e condiziona la mia identità professionale di psicoterapeuta, oltre a quella personale. Il viaggio nella musica in adolescenza, seguito dall’insegnamento del pianoforte a ragazzi preadolescenti e adolescenti, è stato per me estremamente importante e ha senz'altro avuto un forte impatto nella decisione di diventare psicoterapeuta di adolescenti.